Gli agenti immobiliari specializzati nelle compravendite di immobili di lusso

 





Ogni società viene talvolta investita da una crisi economica che, bloccando il flusso vitale dei consumi, genera nella popolazione un aumento della povertà e in generale una fastidiosa insicurezza verso il futuro. Ad essere colpiti sono anche le imprese e i lavoratori autonomi che, vedendo drasticamente diminuire il numero dei clienti, riescono nella migliore delle ipotesi a sopravvivere ai pericolosi effetti recessivi. In questo contesto i protagonisti di ogni settore commerciale registrano un preoccupante calo del fatturato fino a prendere atto talvolta dell'impossibilità di continuare la loro attività imprenditoriale. Lo scenario apocalittico appena descritto non trova sempre nella realtà manifestazioni così catastrofiche fermo restando che durante la pandemia si è purtroppo assistito ad uno spaventoso immobilismo economico che ha lasciato tracce drammatiche della sua negativa portata. Risulta evidente che all'interno di questo panorama apparentemente senza speranze anche il mercato immobiliare abbia ricevuto ripercussioni pesanti sul suo naturale andamento. Non è un caso che la situazione delle compravendite sia notevolmente peggiorata costringendo spesso innumerevoli agenzie immobiliari a richiedere invano ai proprietari inaccettabili sconti sui prezzi dei loro immobili. Concentrandosi inevitabilmente sulle locazioni di appartamenti o locali commerciali, quindi, i loro introiti si sono rivelati assai inferiori rispetto a quelli che, prima della pandemia, rappresentavano una gradevole routine.


IL SUCCESSO DEGLI AGENTI IMMOBILIARI NELLA VENDITA DI IMMOBILI DI PREGIO

La categoria degli agenti immobiliari che dedicano in via esclusiva la loro attività alla vendita di immobili di prestigio si è certamente salvata dall'agonia che sul piano dei poveri guadagni ha colpito la realtà degli altri colleghi. Questa vistosa dicotomia trova nella differente clientela con cui essi si relazionano la ragione principale della loro " immunità " dalla recessione. Dal forte malessere generalizzato gli agenti del lusso sono distanti grazie ad una clientela benestante che a sua volta risulta essere per nulla provata dalle altrui sofferenze economiche. Pertanto contando sulla formidabile disponibilità finanziaria dei loro clienti, questa tipologia di agenti si muove agevolmente tra attici e ville prestigiose riuscendo a concludere senza intoppi affari milionari. In Italia, ad esempio, è notorio che appartamenti di lusso nei centri storici di molte città e ville maestose nelle meravigliose campagne della provincia siano costantemente oggetto di mediazioni che hanno come protagonisti manager e imprenditori di fama internazionale. Peraltro l'ineguagliabile patrimonio culturale e artistico italiano facilita la chiusura felice delle compravendite relative ad immobili di pregio visto che soprattutto gli stranieri vivono una profonda attrazione verso la bellezza della nostra penisola. Aiutati, dunque, anche dalla ricchezza artistica e naturalistica dell'Italia, gli agenti immobiliari del lusso possono ritenersi decisamente fortunati in quanto lontani dalla penuria lavorativa che ha invece messo in ginocchio la maggior parte dei loro colleghi.